Spezza la Catena della Violenza Spezza la Catena della Violenza

Destinatari:
Forze dell’Ordine, Assistenti Sociali, Avvocati, Magistrati, Criminologi, Vittimologi, Sociologi, Psicologi, Psichiatri, Neuro Psichiatri infantili, Medici di Medicina Generale, Infermieri, Infermieri Pediatrici, Logopedisti, Ginecologi, Pediatri, Educatori Professionali, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Tecnico di Neurofisiopatologia, Insegnanti, Veterinari, Giornalisti e TUTTI GLI INTERESSATI.

 

PROGRAMMA

“Le persone che commettono un singolo atto di violenza su animali sono più portate
a commettere altri reati rispetto a coloro che non hanno abusato di animali.
Come segnale di un potenziale comportamento antisociale, atti isolati di crudeltà nei confronti degli animali
non devono essere ignorati da giudici, psichiatri, assistenti sociali, veterinari, poliziotti
e tutti coloro che incappano in abusi su animali durante il proprio lavoro”
Arnold Arluke
The Web of Cruelty: What Animal Abuse Tells Us About Humans, AV Magazine, Winter, pp. 4, 27, 2000.

 

Ore 8.30
Registrazione partecipanti

 

Ore  9.00
Francesca Sorcinelli
Presidente LINK-ITALIA (APS) – Educatrice professionale presso Azienda Servizi alla Persona del Comune di Modena.

Abusi su Animali e Abusi su Umani: Complici nel Crimine
Studi internazionali condotti sulla correlazione (LINK) fra maltrattamento e/o uccisione di animali, violenza interpersonale e ogni altro comportamento deviante, antisociale, criminale; Paradigma anglosassone; La pericolosità sociale del maltrattamento di animali; Crudeltà su animali, Disturbo della Condotta (DSM V-TR e ICD-10) e Disturbo Antisociale di Personalità; il maltrattamento di animali correlato alla violenza interpersonale (violenza domestica e “mobbing familiare” – sindrome della donna picchiata – atti persecutori – intimidazioni – vendette).

 

Ore 11
Pausa

 

Ore 11.20
Implicazioni dell’esposizione di minori alla violenza su animali; Zoocriminalità Minorile; Parafilie (sadismo sessuale, zoofilia erotica, bestialismo); Il ruolo della zooerastia e del bestialismo nella pedofilia e nelle violenze sessuali di genere; La crudeltà su animali nella porno e pedopornografia; Il fenomeno Crush.

 

Ore 13.00 – 14.00
Pausa pranzo

 

Ore 14
Zooantropologia della Devianza: quadro generale e aspetti critici della realtà italiana
Progetto LINK-ITALIA; Ricerca nazionale: applicazione dell’Analisi Statistica Multivariata in ambito criminologico (PCA); Presentazione del DATABASE LINK; Presentazione dei dati LINK italiani; Presentazione di CASI LINK studio; Profilo Zooantropologico Comportamentale e Criminale del Maltrattatore e/o Uccisore di Animali.

 

16.30
Silvia Quilleri
Avvocato. Referente Relazioni Internazionali LINK-ITALIA (APS)
LINK – Prospettive per un’armonizzazione della Legislazione Europea

 

17.30
Dibattito

 

Ore 18.00

Chiusura lavori