Per lo sviluppo di un approccio transdisciplinare ai Casi Link, sono stati attivati Protocolli d’Intesa Link in Materia di Maltrattamento di Animali e ogni altra Forma di Violenza, Devianza e Crimine, fra cui quattro unici nel loro genere.

 

Il primo Protocollo firmato da LINK-ITALIA (APS) e dall’Azienda Servizi alla Persona del Comune di Modena risale al 2009 e ci vede ormai impegnati da sette anni a collaborare con gli educatori professionali delle tre Comunità Semiresidenziali per Minori del Patronato Pei Figli del Popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano in corsi di formazione e aggiornamento in zooantropologia della devianza, nell’osservazione, analisi e trattamento di casi che implicano l’esposizione di minori alla violenza su animali e nell’attivazione di percorsi di zooantropologia assistenziale con gruppi di minori frequentanti i centri socioeducativi in questione.

 

Il secondo Protocollo firmato il 18 giugno 2013 con il Comando di Polizia Locale di Sassuolo (MO) ha implicato, la creazione in Italia della prima Sezione Link di Polizia Locale con referente l’Agente Ramona Soli.

 

Il terzo Protocollo è stato sottoscritto a Roma il 18 settembre 2014 presso l’Ispettorato Generale del C.F.S. fra LINK-ITALIA (APS) e Corpo Forestale dello Stato, costituendo il primo protocollo firmato nel nostro paese da un organo di polizia statale con un’Associazione di Promozione Sociale.

Tale Protocollo ha assicurato:

  • una stretta partneship fra i firmatari;
  • l’impegno specifico del N.I.R.D.A. in via transdisciplinare nello studio, trattamento e contrasto dei reati afferenti al LINK;
  • l’inserimento dei dati relativi ai Casi Link, accertati dal personale Forestale, nel Fascicolo Accertamento Reati di Maltrattamento Animale (F.A.R.M.A.);
  • la costituzione della prima Equipe istituzionale di studio del Profilo Zooantropologico Comportamentale e Criminale del Maltrattatore e/o Uccisore di Animali.

 

Il quarto Protocollo è stato firmato il 27 novembre 2015 da tre Comuni del Distretto Ceramico – Formigine, Maranello, Sassuolo –, l’Ordine dei Veterinari di Modena, il Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato e LINK-ITALIA (APS), implicando l’istituzione del primo Tavolo Tecnico Multidisciplinare di trattamento dei Casi Link costituito anche dai Comandi di Polizia Locale e Uffici Diritti Animali e Ambiente dei Comuni che hanno aderito.

 

La sottoscrizione del Protocollo Link per le realtà che vi aderiscono è orgoglioso esempio di una Italia che sente la necessità di distinguersi in quanto avanguardia nel trattamento della violenza su animali come reato da contrastare di per sé e a prevenzione della violenza interpersonale, del disagio minorile e della criminalità in genere, contrapponendosi alla retrograda e socialmente pericolosa mentalità del “tanto sono solo animali”.

 

Chiunque voglia richiedere informazioni in merito alla sottoscrizione di un Protocollo Link può contattare info@link-italia.net