Spezza la Catena della Violenza Spezza la Catena della Violenza

VALUTAZIONI SULLA PERICOLOSITA’ SOCIALE DELLE CONDOTTE IN DANNO AD ANIMALI NEI PROCEDIMENTI PENALI

 

Il lavoro serrato nell’ambito della raccolta dati e sviluppo di specifici Strumenti di Indagine e Valutazione sulla Pericolosità Sociale delle Condotte in Danno ad Animali ha sempre avuto come obiettivo l’impiego degli stessi nei procedimenti penali come fondamentale contributo tecnico nello sviluppo di sentenze qualitativamente adeguate allo stato delle attuali possibilità legislative. L’impiego di tali Valutazioni costituisce oggi un passaggio storico fondamentale non solo nella giusta applicazione della legge in materia di Maltrattamento e/o Uccisione di Animali, ma anche in merito alla riflessione su quanto tale legge sia urgentemente da revisionare tramite un inasprimento delle pene.

 

Procedimenti Penali in cui è stata presentata per la prima volta in Italia una specifica Valutazione in merito alla Pericolsità Sociale delle Condotte in Danno ad Animali:

 

  • Caso Serial Killer dei Gatti – Trescore Balneario (Bergamo). L’imputato è stato condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione, 2 anni di libertà vigilata e al risarcimento di 5mila euro alle Associazioni Animaliste costituitesi parte civile. Sentenza emessa in primo grado dal Tribunale di Bergamo il 1 marzo 2017.

E’ stata prodotta una Valutazione di Pericolosità Sociale della Condotta in Danno ad Animali nell’ambito del Procedimento Penale n. 3305/2015 R.G. pendente presso Tribunale Penaledi Bergamo, su incarico dell’Ente Nazionale Protezione Animali Onlus.

CRONACA

Condannato a Bergamo ‘serial killer dei gatti’, 3 anni e 6 mesi

 

  • Caso Cane Angelo – Sangineto (Cosenza). I quattro imputati sono stati condannati a 1 anno e 4 mesi con sospensione della pena subordinata a 6 mesi di volontariato e al risarcimento di 2mila euro per ciascuna delle 20 Associazioni Animaliste costituitesi parte civile. Sentenza emessa in primo grado dal Tribunale Penale di Paola il 26 maggio 2017.

E’ stata prodotta una Valutazione di Pericolosità Sociale della Condotta in Danno ad Animali nell’ambito del Procedimento Penale n. 1221\2016 pendente preso il Tribunale Penale di Paola, su incarico dell’Ente Nazionale Protezione Animali Onlus (ENPA) e dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali Onlus (OIPA).

CRONACA

Processo per l’uccisione del cane Angelo, i quattro imputati chiedono il rito abbreviato

 

  • Caso Gabbiano – Siniscola (Nuoro). L’imputato è stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione, 1 anno e 6 mesi di libertà vigilata, risarcimento del danno alla parte civile. Sentenza emessa in primo gado dal Tribunale Penale di Nuoro il 31 luglio 2017.

E’ stata prodotta una Valutazione di Pericolosità Sociale della Condotta in Danno ad Animali nell’ambito del Procedimento Penale n. RGNR 25/16 pendente presso il Tribunale Penale di Nuoro, su incarico dell’Ente Nazionale Protezione Animali Onlus (ENPA).

CRONACA

Uccide gabbiano facendolo esplodere in volo: condannato a 22 mesi di carcere

 

  • Caso cane Snoopy – Livorno. Per l’imputato è stata disposta la messa alla prova, sopsensione del procedimento, risarcimento di 500 euro al Comune di Livorno e di 15mila euro alla famiglia del cane ucciso. Sentenza emessa dal Tribunale Penale di Livorno.

E’ stata prodotta una Valutazione di Pericolosità Sociale della Condotta in Danno ad Animali nell’ambito del Procedimento Penale n. 3506/15 pendente presso il Tribunale Penale di Livorno, su incarico dell’Avvocato De Pasquale della famiglia Vincenzoni – Lucisano e condivisa nelle memorie dalle Associazioni Animaliste che si sono costituite parte civile.

CRONACA

Processo per la morte di Snoopy, il giudice accoglie la messa alla prova dell’imputato. E gli animalisti insorgono